Mistero in Russia: “Ho un alieno nel frigo”

Una donna russa ha dichiarato di conservare nel frigorifero i resti di un corpo alieno, rinvenuto a seguito dell' incidente di un ufo schiantatosi nei pressi della sua casa delle vacanze nel 2009. Si tratta del terzo corpo alieno avvistato in Russia negli ultimi mesi.

di Simona Vitale 15 Novembre 2011 18:15

 Marta Yegorovnam, donna russa residente a Petrozavodsk, è pronta a giurare di avere un alieno nel suo frigorifero. La donna ha anche trovato qualcuno disposto a crederle.

L‘Accademia delle Scienze di Carelia Petrozavodsk sta infatti studiando il caso di Marta. La donna ha raccontato di aver tenuto per due anni il corpo dell’alieno nel proprio frigorifero e di aver ora deciso di scattargli delle foto come prova della presenza del corpo extratterestre.

Il corpo alieno, il terzo avvistato negli ultimi mesi in Russia, è stato ritrovato dalla signora Yegorovnam nel 2009 dopo l’incidente di un UFO schiantatosi nei pressi della casa per le vacanze della donna. A suo dire, vicino ai rottami ardenti e al metallo accartocciato, giaceva il corpo del defunto alieno.

L’alieno avrebbe una lunghezza pari a circa 60 cm, un’enorme testa e un’aspetto a metà strada tra quello di un pesce e di un essere umano. Inoltre sembrerebbe avere una sorta di stringa, simile ad un braccio, che fuoriesce dal corpo.

I più scettici ritengono che l’alieno somiglierebbe ad un vegetale rinsecchito, dall’aspetto rimembrante quello degli omini verdi dei film di fantascienza. Ma l’accademia delle scienze ha seriamente preso in considerazione la bizzarra ipotesi che possa trattarsi di un corpo alieno, d’altronde pare che il “corpo” sia stato sequestrato per fini di indagine scientifica.

“Potrebbe trattarsi di un falso elaborato, tuttavia la possibilità che possa essere un alieno vero non dovrebbe essere scartata  a prescindere” ha detto l’esperto UFO Michael Cohen.

Tags: donna · russia · ufo
Commenti