Michael Clarke Duncan, addio al gigante de “Il Miglio Verde”

L'attore era stato vittima di un infarto lo scorso luglio, dal quale non si è più ripreso.

di Elena Arrisico 4 Settembre 2012 10:52

Ci ha lasciati Michael Clarke Duncan: l’attore di 54 anni, il “gigante” de “Il Miglio Verde“, si è spento in ospedale a Los Angeles, dove era stato ricoverato lo scorso 13 luglio in seguito ad un infarto.

Duncan aveva ottenuto anche una nomination all’Oscar per la sua interpretazione nel film con Tom Hanks, che si dice “sconvolto” dalla tragica notizia. Duncan – alto quasi 2 metri – divenne famoso proprio per la sua interpretazione nel film “Il Miglio Verde” – uscito nel 1999 e basato su un racconto di Stephen King – dove interpretava un gigante buono ingiustamente condannato a morte sulla sedia elettrica: John Coffey.

Secondo quanto reso noto dalla sua famiglia, Duncan non si è mai ripreso pienamente dall’infarto che lo aveva colpito lo scorso luglio. La notizia della sua morte è arrivata questa notte – ora italiana – dalla sua compagna Omarosa Manigault che, in lacrime, ha spiegato come le sue condizioni fossero peggiorate sempre di più, nonostante fosse uscito dalla terapia intensiva lo scorso 9 agosto.

Michael Clarke Duncan era nato a Chicago il 10 dicembre 1957. Prima di diventare famoso grazie a “Il Miglio Verde“, Duncan aveva fatto la guardia del corpo per Will Smith. Nella sua filmografia, fanno capolino titoli come “Armageddon“, “Il Pianeta Delle Scimmie“, “FBI: Protezione Testimoni“, “Daredevil“, “The Island“, “Sin City“, “A Casa Con I Miei” e “Street Fighter – La Leggenda“; Duncan aveva prestato anche la sua voce per “Kung Fu Panda“. Per ricordarlo, ecco una scena tratta da “Il Miglio Verde“:

Michael Clarke Duncan, addio al gigante de “Il Miglio Verde”
Commenti