Gran Bretagna, anche i Gay potranno donare il sangue

di Simona Vitale 11 settembre 2011 10:25

Un nuovo piccolo traguardo per l’affermazione dei propri diritti da parte dei Gay.

Sembra infatti che dal prossimo 7 novembre gli omosessuali britannici potranno donare il sangue, a patto che nell’ultimo anno non abbiano però avuto rapporti sessuali con altri uomini.

La decisione è stata presa in seguito a una revisione portata a termine dall’ Advisory Committee on the Safety of Blood, Tissues and Organs (Sabto).

Il divieto di non poter donare a vita il proprio sangue nasceva dalla volontà di porre un limite alla diffusione del virus dell’ Hiv, ma l’allarme sembra esser passato e l’indicazione è stata accettata dai ministeri della salute di Inghilterra, Galles e Scozia.

Il professor Deirdre Kelly ha dichiarato che le ricerche condotte dalla Sabto si basano sulle migliori prove scientifiche sui donatori di sangue in Gran Bretagna in relazione al loro comportamento sessuale.

D’altro canto può esistere una omosessualità monogama a fronte di un’eterosessualità poligama che, in effetti nel 2011, probabilmente non giustifica nemmeno più tal divieto, in relazione alle abitudini sessuali degli esseri umani.

10 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti