Enna, ruba fili di rame dai pali della luce: 15enne muore folgorato

Uno studente 15enne è morto mentre tentava di rubare dei fili di rame da un palo della luce, per poi rivenderli. Il ragazzo era solito prelevare fili di rame anche da elettrodomestici abbandonati. Il primo a soccorrerlo, il padre, che nel tentativo di rianimare il giovane si è procurato gravi ustioni alle mani.

di Simona Vitale 30 Novembre 2011 13:37

Tragedia a Catenanuova in provincia di Enna, dove uno studente 15enne, Federico Maita, è morto folgorato mentre tentava di rubare dei fili di rame dai pali della rete elettrica. Il ragazzino, che frequentava la terza media, era solito tagliare i fili di rame anche dagli elettrodomestici abbandonati, per poter rivenderli in modo tale da finanziarsi le uscite con la propria fidanzata.

Il terribile incidente è avvenuto nella contrada Vigne Vecchie, a pochi metri dall’abitazione del giovane. Il primo a cercare di soccorrere il ragazzo è stato il padre, uscito per cercarlo. L’uomo, resosi conto immediatamente dell’accaduto, ha cercato di rianimarlo e nel farlo ha riportato diverse ustioni alle mani. L’uomo è adesso ricoverato all‘ospedale Cannizzaro di Catania, nel reparto ustionati. Il ragazzo invece è stato trasportato in ospedale ma era già morto sul colpo.

Tags: 15enne · morto · ruba
Commenti