Canada, pinguini gay divisi per salvare la specie. Il video

Pedro e Buddy, due pinguini dello zoo di Toronto, anzichè accoppiarsi con delle femmine, preferiscono dedicarsi l'uno all'altro come una coppia gay. I due sono stati separati, perchè debbono accoppiarsi con le femmine per salvare la specie, in via di estinzione. La decisione sta suscitando numerose polemiche.

di Simona Vitale 10 novembre 2011 8:37

E’ sicuramente una decisione destinata a suscitare polemiche quella riportata dal National Post di Toronto. Due pinguini africani e maschi sono stati separati perchè non dedicavano attenzione ai pinguini femmina, rischiando così di far passare la stagione degli amori senza accoppiarsi.

Pedro e Buddy, questi i nomi dei due pinguini incriminati, erano stati trasferiti allo zoo di Toronto dal Pittsburgh National Aviary, proprio al fine di consentire i loro accoppiamenti. Tuttavia, i due, anzichè dedicare le loro cure alle femmine, hanno preferito dedicarsi l’uno all’altro tanto da costringere i responsabili dello zoo, accortisi delle tendenza dei due pinguini a separarli anche a costo di apparire “anti-gay”.

L’idea originaria era quella di far accoppiare Pedro e Buddy con due femmine già presenti all’interno dello zoo, al fine di garantire la sopravvivenza della specie. I due maschi invece han cominciato a comportarsi come una coppia; gli atteggiamenti dei pinguini erano così inequivocabili che nessuno poteva non accorgersene. Da qui la necessità di doverli separare. Tom Mason, uno dei responsabili dello zoo ha dichiarato: “Le due femmine li hanno seguiti, dobbiamo semplicemente far in modo che i due maschi mostrino interesse nei loro confronti.Se Pedro e Buddy non fossero geneticamente così importanti allora li lasceremmo fare”. Mason è anche consapevole che una siffatta decisione è destinata ad alimentare non poche discussione tra gli amanti degli animali e non.

Negli anni ’90 il numero dei pinguini in tutto il mondo era di circa 250.000. Oggi i simpatici palmipedi sono 60.000 e il loro numero è destinato inesorabilmente a diminuire. Secondo gli esperti la causa sarebbe da rinvenirsi nelle correnti oceaniche che spingono i pesci di cui si nutrono i pinguini lontani dalle coste africane. I pinguini muoiono dunque di fame e la loro totale estinzione potrebbe arrivare prima della fine del secolo.

E’ dunque questa la ragione per cui i pinguini vengono divisi e mandati nei diversi zoo, in modo tale da cercare attraverso gli accoppiamenti, la possibilità di salvare in qualche modo la specie.

Di seguito il video che mostra quanto Pedro e Buddy siano reciprocamente attratti:

Canada, pinguini gay divisi per salvare la specie. Il video

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: gay · pinguini · video · zoo
Commenti