Bolzano, 80enne tedesco contromano in autostrada

L'anziano ha percorso, indisturbato e contromano, circa 10 chilometri dell'A22 del Brennero a velocità sostenuta.

di Elena Arrisico 15 Agosto 2012 11:41

Un anziano di 80 anni è stato fermato dagli agenti della stradale per aver percorso circa 10 chilometri di autostrada contromano. Il fatto è accaduto a Bolzano – nell’A22 del Brennero, in direzione sud – dove l’uomo era alla guida di una Peugeout 207, che andava a velocità sostenuta.

L’automobile contromano è stata notata – grazie alle telecamere di sorveglianza dell’autostrada – dal Centro Operativo Autostradale della polizia stradale di Trento, che ha così dato l’allerta alla stradale di Brunico, in servizio di vigilanza sull’A22 in quel momento. Sono arrivate anche parecchie telefonate da parte di alcuni turisti e camionisti, che hanno dichiarato di aver segnalato con i fari il pericolo all’anziano, ma senza essere riusciti a fermarlo.

Così, gli agenti della stradale hanno sbarrato la via ai veicoli all’altezza della Val di Fleres e si sono diretti a piedi di corsa verso il veicolo, che stava continuando indisturbato il suo percorso contromano. Gli agenti hanno segnalato lo stop con torce di segnalazione e fari, riuscendo così a fermare l’anziano – un uomo tedesco, residente a Rosenheim – che, per nulla allarmato, ha raccontato di non essersi accorto di nulla e di aver imboccato per errore la carreggiata nord dell’autostrada, dopo aver percorso la statale 12 dopo il Brennero.

L’uomo è stato sottoposto al test dell’alcol, risultando negativo; poi, è stato multato – una sanzione da 2.514,67 a 10.061,33 euro – per aver percorso l’autostrada in senso contrario ed in ore notturne, con l’aggravante di essere stato trovato sprovvisto di patente. La stradale gli ha applicato anche il fermo amministrativo del mezzo per 3 mesi e le autorità tedesche sono state informate della revoca della patente. Fortunatamente, non sono avvenuto incidenti.

Commenti