Asteroide potenzialmente pericoloso, il passaggio vicino alla Terra

Il passaggio dell’asteroide 2002 AJ129, previsto da domenica 4 febbraio.

di fabiana 3 febbraio 2018 14:00
asteoride

Un asteroide potenzialmente pericoloso è quello che sfiorerà la Terra nella notte di domenica 4 febbraio: si chiama 2002 AJ129, ed è un asteroide con un diametro compreso fra i 500 e i 1.200 metri che sfiorerà la Terra alla velocità di 34 chilometri al secondo e ala distanza di 4,2 milioni di chilometri ben 11 volte la distanza della Luna.

Nonostante sia classificato come un asteroide potenzialmente pericoloso, inserito nella categoria Near-Earth, vale a dire vicino alla Terra, 2002 AJ129 si avvicinerà al nostro pianeta, ma senza presentare pericoli di collisione con il pianeta terrestre. 

Gianluca Masi, astrofisico, responsabile scientifico del Virtual Telescope Project, conferma che si tratta di un passaggio ravvicinato, ma tutto sommato sicuro: un passaggio che però è degno di essere segnalato.

Potrà anche essere osservato con telescopi amatoriali, a patto che abbiano un diametro di almeno 150-200 mm e si rivolga l’attenzione nel punto giusto.

Sarà necessario puntare lo sguardo verso e il telescopio verso le costellazioni del Corvo e di quella zodiacale della Vergine, ma la sua visibilità sarà penalizzata dalla presenza del bagliore della Luna.

Telescopi puntati al cielo quindi la notte del 4 febbraio poco prima delle ore 23 non appena l’asteroide avrà raggiunto la minima distanza dal nostro pianeta. La visibilità migliore arriverà però nella notte tra il 5 e il 6 febbraio: san visibile anche per altre notti prima di scomparire del tutto.

Gli appassionai sprovvisti di telescopi potranno anche seguire il passaggio dell’asteroide grazie al Virtual Telescope Project che in collaborazione con il Tenagra Observatories in Arizona, sta organizzando due dirette streaming.

Segnate sul calendario le dare del 4 febbraio a partire dalle ore 12:00 con una diretta streaming dall’Arizona e alle 23:45 con una diretta streaming dall’Italia.

photo credits | virtual telescope

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti