Animalisti contro il calciatore Ibrahimovic

di Romina Caruso 26 Agosto 2011 19:19

Gli animalisti hanno criticato il calciatore Ibrahimovic, colpevole di essere un appassionato di caccia. Nella notte tra il 25 e il 26 agosto dei militanti, dell’associazione 100% animalisti, hanno affisso sulla recinzione del centro sportivo Milanello a Carnago (Varese) un cartello con su scritto: “Ibrahimovic cacciatore non meriti questo squadrone! Vergognati”. Ibrahimovic è ora accusato di crimini contro gli animali. Sul loro sito gli animalisti hanno poi dichiarato: “Simili individui meritano solo il nostro sdegno”. Non a caso gli hobby preferiti dal calciatore serbo , infatti, sarebbero la caccia e la pesca.  Gli animalisti hanno poi affermato che da poco il calciatore è partito per raggiungere il Sud Africa con la moglie anche lei cacciatrice. La moglie di Zlatan Ibrahimovic ha il patentino speciale per assassinare le Alci. Infine hanno poi affermato: “Per noi di CENTOPERCENTOANIMALISTI”, continuano i militanti, “un cacciatore è solo un assassino, un maniaco sadico che gode della sofferenze e della morte altrui, un vigliacco che attacca chi non può difendersi”.

Tags: animali
Commenti