Traffico illecito di rifiuti: arrestato "Dottor Scotti"

di David Spagnoletto 7 Giugno 2011 13:14

Angelo Dario Scotti è da questa mattina agli arresti domiciliari per traffico illecito di rifiuti. Il famoso “Dottor Scotti” della pubblicità con Gerry Scotti è stato arrestato su richiesta della Direzione distrettuale Antimafia di Milano.

Oltre al vice presidente del cda di Riso Scotti Energia e presidente del cda e amministratore delegato di Riso Scotti spa, sono finiti in manette anche un funzionario del Gestore dei Servizi Energetici di Roma, Andrea Raffaelli, un consulente esterno di Assoelettrica, Elio Nicola Ostellino e Nicola Farina, commercialista di fiducia del Gruppo Scotti. Dietro alle sbarre, invece, è finito Franco Centili, funzionario del Gestore dei Servizi Energetici di Roma.

Tutti, a vario titolo, sono accusati di traffico illecito di rifiuti, truffa ai danni di ente pubblico, frode in pubbliche forniture, corruzione per atti contrari ai doveri dell’ufficio, per fatti commessi fra il 2005 e il 2010. A emettere l’ordinanza di arresti domiciliari è stata il gip di Milano Stefania Donadeo.

Commenti