La Cina si prepara a sbarcare sulla Luna nel 2013

Il paese orientale sta dimostrando, con il progetto miliardario, di aver fatto passi da gigante nel campo spaziale.

di Elena Arrisico 31 Luglio 2012 16:34

Nella seconda metà del 2013, la Cina ha in programma di inviare la sua prima sonda sulla Luna, come primo passo prima di poter inviare un vero e proprio equipaggio sul satellite.

AGIChina24.it ha spiegato che la presentazione della sonda lunare si terrà nella seconda metà dell’anno prossimo e che sarà in grado di trasmettere alla Terra descrizioni della superficie lunare, nel dettaglio. Se l’impresa dovesse avere successo, lo sbarco sarebbe un grande passo per lo sviluppo della Cina in questo campo.

Dal punto di vista di Pechino, questo è il simbolo della sua crescita a livello mondiale, grazie alle competenze tecniche apprese da quella che una volta era una nazione povera. Il percorso cinese in questo campo è iniziato nel 1999 con il lancio della sonda Shenzhou-1, successivamente è stata la volta di Shenzhou-2 – nel 2001 – e del primo astronauta cinese, nel 2003. Da allora, la Cina ha lanciato nello spazio diversi razzi e diverse sonde.

Il docking – fondamentale per la costruzione di una stazione spaziale con equipaggio fisso – è stato condotto, per la prima volta, dagli USA nel 1960. Intanto, l’Amministrazione statale della Scienza, Tecnologia ed Industria per la Difesa Nazionale ha reso noto che il progetto sta procedendo senza problemi.

Commenti