Il test del Dna ci svela lo sport e il cibo più adatto a noi

Il referto indica l’allenamento migliore e la mappa delle idoneità alimentari. In un anno oltre cinquemila richieste.

di Daniela Santoni 29 Ottobre 2012 16:19

Quale sport è indicato per noi? Quali cibi sono migliori per il nostro fisico? Fino ad oggi si poteva procedere per tentativi. Ora a dircelo può essere il nostro Dna. In qualche meandro di questo polimero organico si nascondono informazioni circa il miglior allenamento e il miglior cibo per noi stessi. L’esame costa dai 150 ai 200 euro, ma conoscere queste informazioni potrebbe davvero cambiarci la vita. In pratica si studierebbero 7 punti sensibili che definiscono il metabolismo e la struttura muscolare di ogni soggetto. Da queste indicazioni si può desumere l’inclinazione verso un tipo di sforzo piuttosto che un altro e capire dunque se in noi si nasconde un maratoneta, o se siamo inclini a sforzi importanti ma brevi. Ma soprattutto possiamo comprendere come metabolizziamo i grassi o la nostra efficienza cardio-vascolare.

Dopo aver effettuata l’analisi le info desunte finiscono in mano a un team composto da un dietologo, un preparatore atletico e un esperto in integrazione alimentare. In pochi giorni si può sapere quale è il programma di allenamento giusto per il nostro fisico in base alle sue potenzialità e alle criticità fisiche alle quali ciascuno di noi è portato. E in abbinamento si può avere un programma alimentare personalizzato in base alla capacità di smaltire meglio un nutriente piuttosto che un altro quindi un cibo anziché un altro cibo.

Sono pochi gli studi in Italia in grado di offrire questo servizio. Probabilmente non ci dirà in quale sport potremmo essere delle eccellenze o in quale delle schiappe ma sicuramente potrebbe essere un valido aiuto nel migliorare la qualità della nostra vita. Il referto viene prodotto in circa dieci giorni e indica con precisione il tipo e la frequenza di sport che sarebbe opportuno praticare per sviluppare al meglio il proprio fisico, nonché la mappa delle idoneità alimentari, ossia la lista di quelli che sono i cibi meglio assorbiti dall’organismo. In Italia ad oggi sono in tutto sei i laboratori autorizzati e specializzati per effettuare il test del Dna finalizzato al miglioramento dell’attività sportiva. Tuttavia, il crescente ricorso a questa nuova frontiera del fitness è testimoniato dagli oltre cinquemila test che sono stati richiesti ed effettuati soltanto durante l’ultimo anno.

Tags: dna · sport
Commenti