Zanzare, sesso, cibo, i tre maggiori rischi delle vacanze estive

Infezioni, cibo contaminato e punture di insetti rischiano di rovinare le vacanze estive.

di fabiana 20 Luglio 2017 12:00

In partenza per le vacanze estive? Sì, ma con giudizio: punture di insetti, acqua contaminata e sesso non protetto rappresentano le tre principali cause di infezioni che rischiano seriamente rovinare le vacanze estive.

Il monito attiva via dagli specialisti della Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali (Simit) che spiegano come difendersi adeguatamente con un po’ di giudizio. 

Con l’estate aumentano i viaggi e con le vacanze aumenta anche la possibilità di avere degli incontri sessuali occasionali e anche Massimo Andreoni, responsabile dell’Unità Operativa Complessa di Malattie infettive del Policlinico Tor Vergata di Roma e president Simit, ricorda che non è affatto un caso che nel periodo immediatamente successivo a quello estivo, si registri il picco assoluto annuale di pazienti con infezioni e malattie sessualmente trasmissibili. Per evitare infezioni del genere, è indispensabile proteggersi per qualsiasi rapporto con il preservativo.

Altrettanto pericolose possono essere  le acque dolci che possono provocare la “diarrea del viaggiatore”, un inconveniente che danneggia soprattutto i viaggiatori del clima caldo e in paesi con basso tenore igienico-sanitario.
Attenzione anche al cibo: se le condizioni igieniche appaiono insicure e incerte, basta seguire poche indispensabili indicazioni.

Il cibo va lavato, cotto, sbucciato o del tutto dimenticato.

Attenzione anche alle Zanzare, sesso, cibo, i tre maggiori rischi delle vacanze estive : meglio affidarsi solo al contenuto di bottiglie sigillate evitando il ghiaccio che conserva i microrganismi e può essere infettato dalle larve di schistosoma che risiedono in acque dolci.

Attenzione anche alle malattie trasmesse dalle punture di insetti, un rischio che aumenta soprattutto per chi viaggia in paesi tropicali visto che le zanzare possono trasmettere anche malattie come la Malaria, Dengue, Zika e Chikungunya. Attenzione anche alle punture di zecche che possono trasmettere infezioni virali o batteriche, ragni e scorpioni.

photo credits | thinkstock

Commenti