L'ultimo saluto a Yara Gambirasio

di Gioia Bò 28 Maggio 2011 14:45

Brembate Sopra, il piccolo centro in provincia di Bergamo, si è stretto oggi intorno alla famiglia di Yara Gambiarasio, la tredicenne scomparsa il 26 novembre dello scorso anno e ritrovata assassinata tre mesi dopo nelle campagne di Chignolo d’Isola.

A 90 giorni dal ritrovamento del cadavere, i genitori hanno finalmente riavuto il corpo straziato della ragazzina con conseguente via libera per il funerale. le esequie sono state celebrate questa mattina nel palazzetto dello sport frequentato da Yara, l’ultimo posto in cui la promessa della ginnastica artistica era stata vista viva quel triste giorno di sei mesi fa.

Al funerale erano presenti i genitori ed i fratelli della piccola, gli amici di famiglia, i compagni di scuola e le compagne di corso, mentre i giornalisti sono stati tenuti fuori dal centro sportivo ed hanno potuto seguire le esequie dal maxischermo installato all’esterno della struttura. Commozione e lacrime al momento della lettura di un messaggio scritto dai genitori di Yara e letto in chiesa dal sacerdote:

Yara sei immensa per quello che hai fatto, per come lo hai fatto, con tanta, tanta, allegria.

Ciao Yara.

Commenti