Venditti e Verdone cantano un ironico “addio” a Berlusconi

Il cantautore Antonello Venditti non ha mai celato le sue idee politiche ed ha spesso espresso la sua opinione contro l'operato di Berlusconi e dei suoi governi, adesso gli da un ironico addio dal sito di Santoro.

di Vincenzo Avagnale 26 Ottobre 2011 12:00

La poesia delle sue canzoni ha tenuto e tiene tutt’ora l’Italia senza fiato, ma non sono note d’amore quelle che sono risuonate dal web da Venditti per Silvio Berlusconi, bensì note ironiche e beffarde. Anticipato a ieri sul sito di Santoro il video è oggi presente anche sul sito del cantautore.

Dal sito Serviziopubblico di Michele Santoro sono risuonate queste parole: “‘ti vedo triste non sei mai stato cosi'(…); Silvio cosa faro’ senza di te. Mi riprendero’ la vita, che ho vissuto insieme a te”. Questo un ritornello del nuovo disco “Unica”, che Venditti ha dedicato a Silvio Berlusconi. Il disco avrà altre anticipazioni sul sito del cantautore ed uscirà definitivamente il 29 novembre.

Nel video ci sono Antonello Venditti, che canta e Carlo Verdone alla batteria, i quali con aria biricchina ed ironica lanciano questo addio al premier, che tanti in politica danno ormai per esaurito. Sarà esaurito ma intanto rimane a galla ed anzi si prepara tirare da dietro le fila il Pdl per le prossime legislature secondo indiscrezioni che vorrebbero Alfano solo una maschera dietro cui continuerà il berlusconismo.

Un addio dunque oppure un arrivederci? Difficile a dirsi, nel frattempo il premier si da da fare e fra processi, intercettazioni, Consigli dei Ministri straordinari e vertici con i leader dell’Unione Europea non riesce proprio a dare l’impressione del vecchio raiss in declino che a malincuore cede il passo alle folle che ne vogliono la caduta.

Insomma uno sberleffo che non lo tocca minimamente, ma che viene messo in campo probabilmente per aiutare il sito di Santoro, che sta raccogliendo i fondi per il programma autofinanziato “Comizi d’amore”. L’autofinanziamento infatti ha subito un brusco rallentamento dopo l’iniziale tendenza positiva in cui aveva raccolto in 200000 euro in soli due giorni, per cui probabilmente l’anticipazione del brano di Venditti è una mossa strategica per rianimare il consenso o meglio il “dissenso” che compone l’audience di Santoro.

Commenti