Tifosi inglesi aggrediti a Roma da ultras laziali: feriti

L'aggressione ha avuto luogo a Campo Dè Fiori all'indomani della partita di Europa League tra Lazio e Totthenam nella Capitale.

di Simona Vitale 22 Novembre 2012 10:11

Una decina di tifosi inglesi del Tottenham sono rimasti feriti, di cui uno in gravi condizioni, in seguito ad un raid avvenuto questa notte all’interno di un pub a Campo Dè Fiori a Roma per mano di un gruppo di ultras laziali. Gli agenti di polizia hanno fermato alcuni italiani che potrebbero stati coinvolti nella rissa.

Uno dei tifosi feriti è stato ricoverato in ospedale e probabilmente dovrà essere sottoposto ad un interventi; gli altri feriti, invece, sono stati medicati con 20 e 7 giorni di prognosi. L’episodio ha avuto luogo nel corso della notte all’1.30, quando, secondo testimonianze di ultras laziali, alcune persone con il casco hanno fatto irruzione nel pub Drunken Ship, normalmente frequentato principalmente da inglesi e americani. Ne è venuta fuori una rissa con gli inglesi, nella quale il locale è stato in gran parte sfasciato. Gli scontri precedono la partita di Europa League Lazio-Tottenham che si disputerà alle ore 19 allo Stadio Olimpico della Capitale.

“Abbiamo temuto il peggio saranno stati oltre cento, alcuni erano incappucciati. Un gruppo, rimasto all’esterno aveva circondato il locale e non faceva uscire ed entrare nessuno”, ha raccontato un testimone a Repubblica. Solo l’arrivo delle forze dell’ordine ha riportato la situazione alla normalità.

Commenti