Suona a Bolzano la prima campanella. Via al nuovo anno scolastico

Il ministero dell'Istruzione ha stilato il calendario per l'anno scolastico 2012-2013, al via da oggi.

di Elena Arrisico 5 settembre 2012 11:36

Il nuovo anno scolastico ha preso il via: i primi ad udire il classico suono della campanella sono stati, oggi, gli studenti della provincia di Bolzano. I prossimi a rientrare in classe saranno i ragazzi della Valle d’Aosta – che rientreranno il 10 settembre – poi, sarà la volta del Molise – l’11 settembre – degli alunni della provincia di Trento, Veneto, Umbria, Toscana, Piemonte, Marche, Lombardia e Friuli Venezia Giulia, che si siederanno ai banchi il 12 settembre. A terminare le danze, saranno Campania e Lazio il 13 settembre, la Sicilia il 14 settembre e, infine, gli alunni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Emilia Romagna, Liguria, Puglia e Sardegna che ritorneranno a scuola il 17 settembre.

Quest’anno, le vacanze di Natale avranno inizio – per tutti – il 24 dicembre, fatta eccezione per la provincia di Trento, dove gli studenti andranno in vacanza già a partire dal 22 dicembre. Il rientro in classe avverrà per tutti il 7 gennaio 2013.

A Pasqua, i primi ad andare in pausa saranno gli studenti dell’Umbria – dove le scuole chiuderanno il 25 marzo – e quelli della provincia di Trento il 27 marzo; poi, sarà la volta per tutti gli altri il 28 marzo. Quasi tutti ritorneranno a scuola il 2 aprile, fatta eccezione per la Campania – dove si tornerà l’1 aprile – e per l’Abruzzo e la provincia di Trento, dove si tornerà a scuola il 3 aprile.

L’1 novembre sarà la consueta festa di Tutti i Santi, quindi scuole chiuse così come l’8 dicembre per l’Immacolata Concezione, il 25 aprile per l’anniversario della Liberazione, l’1 maggio per la Festa del Lavoro, il 2 giugno per la Festa Nazionale della Repubblica e, poi, per la festa del Santo Patrono.

La scuola chiuderà i battenti tra il 6 ed il 14 giugno, quando suonerà l’ultima campanella per l’anno scolastico 2012-2013: i primi ad andare in vacanza saranno gli studenti dell’Emilia Romagna – il 6 giugno – seguiti a ruota da Abruzzo, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Puglia, Sardegna, Umbria, Veneto – l’8 giugno – Basilicata, Molise – l’11 giugno – Lazio, Liguria, Piemonte, Sicilia, Valle d’Aosta – il 12 giugno – e la provincia di Bolzano il 14 giugno.

Le date degli esami di Stato, decisi dal ministero dell’Istruzione, si terranno dal 17 giugno 2013 per la terza media e dal 19 giugno 2013 per i maturandi.

19 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti