Neomelodico arrestato per spaccio, offre il suo CD ai carabinieri

Giuseppe Tomasello, 21 anni di Roma, ha spiegato di volere che i militari dell'Arma conservassero un ricordo di questa giornata.

di Simona Vitale 15 Gennaio 2013 14:45

Giuseppe Tomasello, cantante neomelodico, è solo una delle persone arrestate durante un blitz dei carabinieri di Tor Bella Monaca contro lo spaccio di stupefacenti. Sei le persone fermate nella Capitale. Il ragazzo, 21enne di Roma, ma cantante di brani in napoletano, è stato colto in flagranza di reato: stava infatti spacciando una dose di cocaina ad un ragazzo, insieme ad un complice.

Sembra che il cantante, tra gli amanti del genere neomelodico, goda di una certa popolarità e sia molto apprezzato. Secondo quanto emerso da alcune testimonianze, pare che al momento dell’arresto Tomasello abbia tentato di regalare ai Carabinieri una copia del suo ultimo cd. Dinanzi alla riluttanza dei militari, avrebbe spiegato di avere piacere che i carabinieri potessero conservare un ricordo di questa giornata.

Commenti