Il gatto che sfida l’acqua per tornare a correre

di Flavio Li Volsi 2 Luglio 2011 10:17

Questa è una di quelle storie che, se lette insieme al proprio animale domestico vicino, riescono a far scappare la lacrima. Questa volta ci troviamo in Cornovaglia, la proprietaria di Mog (questo è il nome del gatto), ha deciso di provare il tutto e per tutto, pur di salvare il proprio gatto dalla perdita delle gambe anteriori. Da circa un mese, infatti, Mog cammina solamente con le gambe posteriori dopo un grave incidente. Mog sta provando l’idroterapia la quale sta avendo grandi effetti benefici su Mog.

All’inizio era terrorizzato – racconta la sua padrona, Veronica Ashworth, sulle pagine del britannico Daily Mail – Poi ha iniziato a provarci gusto e ora Mog si applica con costanza nella riabilitazione”.

Al costo di 30 sterline per 15 minuti di seduta, Mog sta già dando i primi ottimi risultati. La sua insegnante Ros Boisseau dichiara: “Non avevo mai affrontato un percorso di idroterapia con un gatto. Mog sta recuperando in fretta”. Ancora poche lezioni e Mog, potrà tornare a correre e saltare in braccio alla padrona come faceva circa un anno fa.

Il gatto che sfida l’acqua per tornare a correre

Tags: gatto
Commenti