E’ morto Andy Whitfield, lo Spartacus televisivo

di Gioia Bò 13 Settembre 2011 8:58

Sulla scena ha lottato contro nemici di ogni genere, ma la vita non è un film e Andy Whitfield non è riuscito a sconfiggere il nemico numero uno, quel linfoma che lo affliggeva ormai da un anno e mezzo. L’attore gallese naturalizzato australiano aveva raggiunto l’apice del successo con la serie tv Spartacus, che aveva incollato ai teleschermi gli spettatori di ben 80 Paesi.

Poi era arrivata la malattia a frapporsi tra lui ed il lavoro, ma la produzione della serie aveva deciso di attendere la sua guarigione, trasmettendo nel frattempo un prequel. Ma Whitfield non è più tornato davanti alla macchina da presa, impegnato com’era a combattere la sua battaglia per la sopravvivenza.

Battaglia che è durata fino all’11 settembre, quando l’attore ha deposto le armi e si è lasciato vincere dalla malattia a soli 39 anni. Lo ricorderanno con affetto quanti lo hanno seguito in Gabriel – La furia degli angeli, All Saints, The Strip, Packed to the Rafters e Le sorelle McLeod. Ciao Andy.

Commenti