Addio a Joe Frazier, storico avversario di Muhammad Ali

L'ex pugile Joe Frazier non è riuscito a vincere il suo ultimo incontro, arrendendosi al tumore al fegato che lo aveva colpito un mese fa. Memorabili gli incontri con Cassius Clay-Muahammad Ali.

di Gioia Bò 8 Novembre 2011 14:16

Il mondo della boxe piange uno dei più grandi campioni che abbiano mai calcato un ring. Parliamo di Joe Frazier, medaglia d’oro alle Olimpiadi del ’64 e campione del mondo dei pesi massimi. Un palmares di tutto rispetto per il pugile nativo di Beaufort, che vanta un record di 32 incontri vinti (27 per KO) su un totale di 37 disputati.

Ma nonostante il palmeres, Joe Frazier viene ricordato soprattutto per i tre incontri contro Muhammad Ali, il terzo dei quali (a Manila nel 1975) ricordato come il match del secolo. Il ring in quell’occasione diede ragione a Cassius Clay, ma solo perché il manager di Frazier alzò bandiera bianca prima dell’ultima ripresa.

Smokin’ Joe (così veniva chiamato Frazier nel corso dell’attività agonistica) si è tolto comunque delle grandi soddisfazioni in carriera, affrontando con coraggio e tecnica sopraffina campioni affermati. Purtroppo, non è riuscito a vincere il suo ultimo match, quello che lo vedeva fronteggiare il tumore al fegato che lo aveva colpito un mese fa. Il campionissimo è morto ieri a Filadelfia, lasciando un grande vuoto nel mondo della boxe. Ciao Joe.

Commenti