Togliere l’Imu è un gioco da ragazzi, parola di Berlusconi

Ospite della trasmissione Uno Mattina, il Cavaliere appare molto sicuro di sé e non affatto intimorito dalla candidatura di Mario Monti.

di Simona Vitale 27 Dicembre 2012 12:16

Continuano senza sosta le apparizioni televisive di Silvio Berlusconi. L’ex Presidente del Consiglio ospite di Uno Mattina su Rai 1 tenta di terrorizzare la sinistra. Rivelando i risultati degli ultimi sondaggi, l’ex Premier ha detto:

In meno di 15 giorni abbiamo recuperato circa 8 punti e mezzo. Ci sono ancora 60 giorni per comunicare agli italiani la verità, cerchiamo di riportare a casa il 40% di quel consenso che gli italiani nel 2008 hanno dato al Pdl.

Una rimonta, dunque, quella del Cavaliere che non appare più tanto impossibile. La Sinistra ha infatti presentato un esposto all‘Agcom per quella che, effettivamente, sembra essere una presenza davvero eccessiva di Berlusconi sul grande schermo, riconoscendo che in pochi giorni il Pdl ha recuperato diversi punti percentuali. Berlusconi ha ribadito di essere “in grandissimo credito nei confronti della sinistra. Sono andato in tv per pochissime ore, e ancora non ho avuto possibilità di un prime time, di una prima serata dove ci sono molti, ma molti più telespettatori”.

Uno dei principali affondi del Cavaliere riguarda il tanto discusso Imu, a proposito del quale dice:

Chi afferma che non si può abolire l’Imu non capisce nulla di economia e di contabilità dello Stato….Un disegno di legge che frazioni i risparmi per togliere l’Imu, aumentando di poco alcol, tabacchi, scommesse e giochi. E dovremo rimettere ordine nelle spese dello Stato, pari a 800mila miliardi di euro. Per farlo bisognerà cambiare la Costituzione e avere quindi la maggioranza necessaria. Trovare 4 miliardi di risparmi, il costo dell’Imu, all’interno di 800mila miliardi sarà un gioco da ragazzi.

Continua poi su Monti e sulla sua salita in politica:

Ha ragione, perché aveva un rango inferiore a quello di presidente del Consiglio. Io ho detto ‘sceso in campo’ perché avevo un rango superiore. Non temo Monti perché credo che da ‘deus ex machina’ quale era stato proposto, se scende in campo diventa un protagonista qualunque.

Togliere l’Imu è un gioco da ragazzi, parola di Berlusconi
Commenti