Rapinatori copiavano tattica da un film di Hollywood

I film americani ci hanno abituato alle rapine più cruente, agli inseguimenti spericolati ed alle sparatorie fra malviventi e polizia. Adesso con l'avvento dei film in stile CSI i veri criminali indossano guanti!

di Vincenzo Avagnale 21 Ottobre 2011 12:33

Secondo le informazioni che la polizia di New York ha reso note da ieri sono stati arrestati quattro uomini colpevoli di circa 62 furti a negozi, pizzerie, bancomat e supermercati di quartiere. I criminali erano riusciti a farla franca fino ad oggi copiando il metodo da un film di Hollywood del 2010.

Forse farete fatica a crederci, ma questi ladri utilizzavano metodi presi dal cinema ed in particolare dal film “the Town” di Ben Affleck. Quando andavano ad effettuare le loro rapine usavano una strategia “pulita” ed efficace. Per prima cosa entravano nel negozio a volto coperto, poi tagliavano la corrente per evitare che eventuali allarmi attirassero la polizia e permettendogli di nascondere meglio la propria identità (gli investigatori non avrebbero potuto visionare i filmati per vedere i loro modus operandi). Risolvevano la rapina appropriandosi dell’incasso e poi concludevano con un tocco da maestro: spruzzavano candeggina ovunque fossero stati per cancellare qualsiasi traccia rilevabile dalla scientifica!

Dai loro colpi dell’ultimo anno i criminali avevano raggiunto un bottino di ben 217000 dollari ed i loro furti si stavano sempre più rivolgendo a negozi con budget maggiori. In effetti erano così veloci e bravi nel cancellare le tracce che vanificavano tranquillamente gli sforzi tanto degli agenti che accorrevano a sirene spiegate, quanto della polizia scientifica che analizzando la scena trovava ben poco su cui lavorare.

Addirittura una volta hanno rotto delle tubature per allagare una scena del crimine che non avevano potuto spruzzare con la candeggina a causa di un inconveniente. Peccato che la loro furbizia non li abbia resi immuni al caso, che li ha penalizzati facendo arrivare una volante proprio mentre si apprestavano a fare le loro solite operazioni. Gli agenti insospettiti hanno immediatamente chiamato rinforzi e circondato la zona.

Non essendo dei pistoleri alla Clint Eastwood i rapinatori hanno abbassato le armi e si sono consegnati alla polizia. Adesso dovranno rispondere dei 62 furti che gli vengono attribuiti e dovranno comparire al tribunale criminale di Brooklyn. Alcuni rumors parlano già di sceneggiatori che vorrebbero comprare la storia per farne un film.

Commenti