Obama si taglia lo stipendio

Il Presidente USA mostra così la sua solidarietà ai dipendenti federali che saranno colpiti dai tagli al bilancio.

di Simona Vitale 4 aprile 2013 10:25
Barack Obama

Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama cerca di dare l’esempio e ha deciso di tagliare del 5% il suo stipendio di 400mila dollari in segno di solidarietà con i dipendenti federali che sono alle prese con i tagli al bilancio. La decisione di Obama segue a ai tagli per 85 miliardi di dollari che si sono resi necessari in virtù del mancato accordo tra repubblicani e democratici al Congresso e che colpiranno i programmi federali e, quindi, migliaia di dipendenti pubblici.

Nel corso delle passate settimane, l’amministrazione aveva ricevuto delle richieste relative al come sarebbe stata colpita dai tagli. Obama ha dunque deciso di restituire 20mila dollari, seguendo l’esempio del segretario alla Difesa Chuck Hagel, che ha rinunciato a 14 giorni di stipendio mostrando così la sua solidarietà ai 750 mila impiegati civili del Dipartimento che, nei prossimi mesi, dovranno rinunciare ad un giorno di lavoro a settimana per 14 settimane.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti