World’s 50 Best Restaurants, il migliore è Eleven Madison Park di New York

l’Osteria Francescana di Massimo Bottura scende al secondo posto nella classifica dei migliori ristoranti al mondo.

di fabiana 5 aprile 2017 15:00

È l’Eleven Madison Park di New York dello chef svizzero Daniel Humm il miglior ristorante del mondo secondo la classifica stilata da World’s 50 Best Restaurants, la manifestazione che dal 2002 incorona i 50 più prestigiosi locali internazionali.

L’Italia perde così il primo posto che aveva conquistato lo scorso anno con L’Osteria Francescana di Massimo Bottura, a Modena. 

Nonostante la delusione però Bottura resta saldamente al secondo posto conquistando il titolo di Migliore d’Europa. 

Daniel Humm, il nuovo migliore chef al mondo ha conquistato a 24 anni la prima Stella Michelin e nel 2006 ha aperto l’Eleven Madison Park che prevede menù degustazione stagionale di 8-10 portate, al non modico prezzo di 295 dollari a persona, escluse bevande e tasse. 

Nella classifica fanno capolino anche altri italiani,  il Piazza Duomo di Enrico Crippa (al 15esimo posto), Le Calandre di Massimiliano Alajmo (al 29esimo posto), Niko Romito al 43esimo posto.

Ed ecco la classifica del 2017. 

1: Eleven Madison Park (Usa)

2: Osteria Francescana (Italia)

3: El Celler de Can Roca (Spagna)

4: Mirazur (Francia)

5: Central (Perù)

6: Asador Etxebarri (Spagna)

7: Gaggan (Thailandia)

8: Maido (Perù)

9: Mugaritz (Spagna)

10: Steirereck (Austria)

11: Blue Hill at Stone Barns (Usa)

12: Arpège (Francia)

13: Alain Ducasse at Plaza Athenée (Francia)

14: Restaurant Andrè (Singapore)

15: Piazza Duomo (Italia)

16: D.O.M. (Brasile)

17: Le Bernardin (Usa)

18: Narisawa (Giappone)

19: Geranium (Danimarca)

20: Pujol (Messico)

21: Alinea (Usa)

22: Quintonil (Messico)

23: White Rabbit (Russia)

24: Amber (Hong Kong – Cina)

25: Tickets (Spagna)

26: The Clove Club (Inghilterra)

27: The Ledbury (Inghilterra)

28: Nahm (Thailandia)

29: Le Calandre (Italia)

30: Arzak (Spagna)

31: Allenò at Pavillon Ledoyen (Francia)

32: Attica (Australia)

33: Astrid (Perù)

34: De Librije (Olanda)

35: Septime (Francia)

36: Dinner (Inghilterra)

37: Saison (Usa)

38: Azurmendi (Spagna)

39: Relae (Danimarca)

40: Cosme (Usa)

41: Ultraviolet (Cina)

42: Boragò (Cile)

43: Reale (Italia)

44: Brae (Australia)

45: Den (Giappone)

46: L’Astrance (France)

47: Vendome (Germania)

48: Tim Raue (Germania)

49 Tegui (Argentina)

50: Hot Van Cleve (Belgio)

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti