Wimbledon, Roger Federer conquista l’ottavo titolo

Lo svizzero travolge in tre set con 6-3, 6-1, 6-4 l’avversario Marin Cilic.

di fabiana 16 luglio 2017 18:17

Roger Federer è il re di Wimbledon 2017: lo svizzero conquista il suo ottavo titolo a Wimbledon battendo in finale il croato Marin Cilic in soli tre set, 6-3, 6-1, 6-4 giocati nell’arco di 1 ora e 40 minuti anche davanti ai duchi di Cambridge, William e Kate.

Federer entra così nella leggenda diventando, a quasi 36 anni, il più anziano vincitore (dell’era Open) del più prestigioso torneo sull’erba e del grande Slam:  lo svizzero si è aggiudicato le edizioni del 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2009, 2012, gli anni d’oro perdendo tre finali, nel 2008, 2014, 2015. Adesso per lui arriva l’ottavo, agognato titolo, il 19esimo titolo dello slam in carriera. Numeri impressionanti per il giocatore che ha voluto ringraziare la famiglia presente sugli spalti. 

Questa è la nostra vittoria, dico grazie alla famiglia. 

Ha detto il giocatore nel suo discorso finale senza mancare di elogiare il suo avversario che ha dovuto giovare con un infortunio al piede.

WIMBLEDON 2017, VINCE LA MURUGUZA

Dopo un inizio teso, Federer concede la sua prima palla break che salva. Da quel momento in poi vince i successivi 17 punti al servizio e quando Cilic subisce il break nel game successivo e perde la battuta da 40-0, Federer domina la partita. Cilic, infortunato, chiama il fisioterapista: si pensa al ritiro, ma il giocatore torna in campo, ma quando su 3-3 al terzo set cede la battuta a Federer la partita praticamente è finita. Con l’ottava vittoria di Federer a Wimbledon.

photo credits | instagram

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti