Uragano Sandy, a New York è allarme sciacalli

Niente luce per milioni di americani, arresti per sciacallaggio, annullata la sfilata di Halloween, morti e danni in aumento. Ecco il punto della situazione.

di Elena Arrisico 31 ottobre 2012 19:37

Dopo il passaggio dell’uragano Sandy, negli USA si contano circa 8 milioni di persone che sono ancora senza corrente elettricaManhattan è per metà senza luce e senza telefoni – per questo motivo, le autorità locali temono un aumento del crimine e dello sciacallaggio nelle zone colpite dal blackout. A New York, ci vorranno ancora alcuni giorni prima che la corrente elettrica sia ripristinata, dunque le autorità hanno alzato le misure di sicurezza per far fronte all’emergenza: “Una presenza della polizia notevolmente rafforzata“, ha dichiarato il sindaco della City, Michael Bloomberg.

Molti sono gli arresti già effettuati dalla polizia di New York, in seguito a furti con scasso, saccheggi, danneggiamenti di proprietà privata e violazione di domicilio. 3 uomini sono stati fermati per furto, dopo essere entrati in un negozio di Radio Shack a Rockaway Beach, nel Queens. A Coney Island, sono circa 100 i poliziotti impegnati nel pattugliamento delle strade, in seguito al danneggiamento di diversi negozi.

Intanto, da domani, la metropolitana della Big Apple dovrebbe ritornare a funzionare regolarmente; ad annunciarlo è stato il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo: “Un servizio limitato, supportato da un incremento del numero di bus da Brooklyn a Manhattan“, ha dichiarato Cuomo.

Gli aeroporti John Fitzgerald Kennedy di New York e Newark Liberty del New Jersey hanno ripreso a funzionare ed Alitalia ha fatto sapere che, da domani, riprenderà i propri voli per New York. I voli di linea che saranno ripristinati sono quelli da Roma Fiumicino a New York JFK “AZ608” delle 10:10 e “AZ610” delle 14:40, da Roma Fiumicino a New York Newark “AZ642” delle 10:30, da Milano Malpensa a New York JFK “AZ604” delle ore 12:25, da New York JFK a Roma Fiumicino “AZ609” delle 18:35 (ora locale) e “AZ611” delle 22:50 (ora locale), da New York JFK a Milano Malpensa “AZ605” delle 20:05 (ora locale) e da New York Newark a Roma Fiumicino “AZ643” delle 18:05 (ora locale).

Annullata la sfilata in programma nella City per Halloween: “Per la prima volta nei nostri 39 anni di storia, l’ufficio del sindaco per la gestione delle emergenze e la polizia di New York hanno cancellato la parata. Ci auguriamo che tutti coloro che avrebbero partecipato alla parata siano sani e salvi e che chi può dia una mano ai centri per l’emergenza. Ci mancherete tutti! Viva Halloween!“, hanno dichiarato gli organizzatori.

La celebre maratona di New York, invece, si farà lo stesso domenica prossima, nonostante i disagi causati da Sandy: si erano prenotati in 50 mila, ma non si sa in quanti effettivamente saranno in grado di raggiungere New York per disputare la gara.

Si procede anche con i soccorsi: la polizia sta usando elicotteri per evacuare i cittadini, che sono stati costretti a rifugiarsi sui tetti delle case. Il New York Times ha scritto che il bilancio delle vittime nella sola Big Apple è salito a 22. Si parla, invece, di 51 morti in tutti gli Stati Uniti ed i danni ammonterebbero a circa 50 miliardi di dollari, circa 38,6 miliardi di euro.

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti