Uomo picchiato dal medico: non lo aveva ringraziato dopo l’operazione

Un alterco dopo l'operazione è degenerato in tragedia. La polizia indaga sulla vicenda avvenuta in Russia.

di Simona Vitale 5 luglio 2013 14:27

Con la gentilezza e le buone maniere si ottiene sempre tutto. Così dicono. Soprattutto se lungo la tua strada incontri delle persone a dir poco folli. Un medico, Andrey Votyakov, in Russia, ha colpito un paziente che non gli ha espresso la sua gratitudine per l’operazione subita e ha finito per ucciderlo.

Il gesto del professionista è stato immortalato dalle telecamere di sorveglianza. Sembra che dopo l’operazione andata a buon fine, medico e paziente abbiano avuto un piccolo diverbio. La discussione è degenerata poi al punto tale che il medico ha perso le staffe finendo per uccidere il paziente maleducato.

Giustificando la sua follia con una giornata di lavoro particolarmente stressante, il medico ha detto: “Abbiamo impiegato tanto tempo per il suo caso, ma lui non ha mai ringraziato”.

La polizia ora indagherà sull’accaduto, anche al fine di verificare se il decesso dell’uomo operato sia stato causato esclusivamente dal gesto del medico. Inutile aggiungere che quest’ultimo è stato licenziato.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti