Uomini e donne, le differenze in 6500 geni

La prima vera mappatura genetica sulla differenza di uomini e donne parla di una co evoluzione.

di fabiana 8 maggio 2017 17:00
occhio, pupille, intelligenza

Uomini e donne? Sono completamente diversi e a confermarlo c’è la presenza di ben 6500 geni diversi che sono accesi in modo quasi opposto e che spiegherebbero non solo le differenze fisiche, (peluria, produzione di latte, accumulo di grasso etc.), ma anche comportamentali fra gli uomini e le donne.

Potrebbero essere gli stessi geni a determinare la diversa suscettibilità alle malattie fra gli uomini e le donne così come la risposta ad alcuni farmaci. 

Lo studio condotto dal progetto GTEx e pubblicato sulla rivista BMC Medicine dall’istituto Weizmann di Israele condotto su 550 adulti di tutti e due i sessi ha portato alla prima vera realizzazione di una mappa che indica le differenze genetiche tra uomini e donne.

Sono stati raccolti oltre 20.000 geni e ne sono stati identificati circa 6.500 che risultano ‘accesi’ in modo diverso tra maschi e femmine che sembra suggerire come uomini e donne non abbiano avuto lo stesso cammino evolutivo, ma due percorsi separati anche se interconnessi fra loro. Non si parlerebbe di evoluzione, ma di co-evoluzione anche perché secondo lo studio dei ricercatori la selezione naturale sarebbe stata più “buona” con le mutazioni sesso-specifiche favorendo il genere maschile.

Sono apparsi anche dei geni insospettabili e più particolari che spiegano il perché uomini e donne abbiano malattie diverse. Ad esempio ci sono dei geni che risultano accesi solo nel ventricolo sinistro del cuore della donna (uno dei quali legati all’uso del calcio) che tende a spegnersi con l’aumentare dell’età che tende a spegnersi con l’avanzare dell’età e che forse aumenta il rischio di malattie cardiovascolari e osteoporosi dopo la menopausa. Ma un altro gene femminile nel cervello potrebbe aiutare le donne dalla generazione dei neuroni causata dal Parkinson.
photo credits | thinkstock

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti