Un ultimo chiarimento sull’origine della Luna

Sarebbe nata dal materiale prodotto dall’impatto tra la Terra e un protopianeta di simili dimensioni.

di Daniela Santoni 25 ottobre 2012 10:41
La Luna

C’è ancora un punto da chiarire sull’origine della Luna su cui molto hanno lavorato gli studiosi e che ha rappresentato fino a poco fa uno di quei grandi misteri della geologia planetaria. Soltanto grazie ai dati raccolti dalle numerose sonde che hanno studiato e continuano a studiare il nostro satellite esiste ormai un consenso praticamente unanime sul fatto che la Luna abbia avuto origine da un ciclopico impatto verificatosi circa 4,5 miliardi di anni fa da parte di un corpo protoplanetario  con la giovanissima Terra. Si pensava, che il corpo impattante fosse sensibilmente più piccolo del nostro pianeta e che andando quello praticamente distrutto nell’evento, molto del materiale finito nell’anello di accrescimento circumterrestre, da cui sarebbe poi formata la Luna, appartenesse proprio a questo protopianeta.

Se fosse andata così , la composizione della Luna avrebbe dovuto essere molto diversa da quella del mantello terrestre,appunto perché composta principalmente dal materiale del corpo andato in frantumi. Al contrario alcuni elementi chimici di Terra e Luna si presentano in percentuali e proporzioni inspiegabilmente identiche, come ad esempio gli isotopi dell’ossigeno e del titanio (gli isotopi sono atomi con lo stesso numero atomico, cioè lo stesso numero di protoni, ed una diversa massa atomica, cioè un diverso numero di neutroni).

Un paio di lavori teorici realizzati da un gruppo di ricercatori statunitensi sembrano ora  aver risolto quell’ultimo problema attraverso scenari che vedono non uno scontro fra due oggetti di massa molto diversa, bensì fra due protopianeti di massa molto simile. In pratica la Terra e il corpo impattante sarebbero stati di simile grandezza. Questo che avrebbe portato alla profonda polverizzazione e commistione dei loro mantelli primordiali. Il materiale così espulso sarebbe andato a formare un disco di accrescimento con una composizione identica a quella del mantello della nascente Terra, che a quell’epoca si trovava nelle ultimissime fasi della sua formazione.

19 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: luna · pianeta · terra
Commenti