Leonardo.it
IsayBlog

Treviso: madre investe e uccide il figlio di 10 anni

Assurdo incidente nel trevigiano. Senza accorgersene una madre ha investito e ucciso suo figlio, di appena 10 anni. Sembra che il piccolo sia rimasto incastrato con lo zaino nella portiera del camper.

di Massimiliano Dramis 10 gennaio 2012 14:34
Bimbo investito dalla madre

Definirla tragedia forse è poco, quello che è successo stamani ad una donna di Treviso ha davvero dell’incredibile. La donna e mamma, ha inavvertitamente investito, e purtroppo ucciso, il suo bambino mentre cercava di ripartire con il suo camper.

Il triste episodio è accaduto davanti una scuola elementare, a Revine Lago, in provincia di Treviso, nella zona di Santa Maria. La donna, mamma e insegnante, aveva appena accompagnato con il camper suo figlio a scuola. Giunti davanti l’edificio scolastico la donna ha fatto scendere dalla macchina  suo figlio, Emilio Masetto, di appena 10 anni, che frequentava la stessa scuola dove insegnava la madre.

Purtroppo, nel momento in cui il minore è sceso dall’auto, è rimasto incastrato nella portiera con le cinghie dello zainetto che portava sulle spalle. La madre, intenta alla guida e sicura che il bimbo fosse già sceso, è ripartita, non accorgendosi che il ragazzo era rimasto incastrato. L’auto è ripartita, trascinando il bimbo per alcuni metri, almeno una centinaia secondo le prime indiscrezioni, travolgendolo. La madre si sarebbe difatti fermata solo per le urla dei presenti che hanno assistito al tragico incidente. Purtroppo per Emilio non c’è stato nulla da fare, il bimbo è morto.

L’accaduto però non è ancora del tutto chiaro, difatti gli inquirenti stanno vagliando anche un’altra ipotesi che spiegherebbe la dinamica dei fatti. Infatti, potrebbe anche essere accaduto che durante la manovra con il camper, la donna, visto anche il volume non indifferente della vettura, non avrebbe visto il bimbo e di conseguenza l’avrebbe travolto, ignara che in quel momento alle spalle del veicolo ci fosse ancora Emilio.

Al momento dell’incidente, sul posto erano presenti molte persona, soprattutto genitori che accompagnavano i lori figli a scuola, che loro malgrado hanno dovuto assistere al tragico evento. Le indagini sull’incidente sono condotte dalla polizia stradale di Vittorio Veneto.

11 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: treviso
Commenti