Treviso, arrestato istruttore di scuola guida: molestava le allieve

Diciotto ragazze appena maggiorenni hanno subito le attenzioni troppo invadenti dell'uomo, che si trova ora ai domiciliari per violenza sessuale continuata.

di Stefania Calabrese 23 febbraio 2013 23:47

Per Valter Cunial, dipendente del Comune di Castelcucco, in provincia di Treviso, la denuncia per molestie sessuali è partita da due ragazze di 19 anni che, tra maggio e giugno del 2012, si sono rivolte ai Carabinieri, raccontando di aver subito approcci troppo spinti da parte del 48enne.

L’uomo infatti approfittava del suo ruolo di istruttore di guida, che svolgeva soprattutto in orari serali, per portare le allieve poco più che maggiorenni in luoghi appartati e bui, allungando le mani sulle cosce e le parti intime mentre erano impegnate alla guida o tentando di baciarle.

Dalle indagini è risultato che tale condotta non era stata riservata unicamente alle due diciannovenni che hanno avuto il coraggio di sporgere denuncia, ma anche altre 16 allieve le quali, sentite inizialmente dai Carabinieri come persone informate sui fatti, hanno in seguito ammesso di avere subito le medesime molestie, di cui non avevano parlato per evitare guai con la scuola guida cui erano iscritte, temendo di non riuscire a conseguire la patente B.

Nei confronti di Cunial è stato dunque emesso un provvedimento d’arresto e si trova attualmente ai domiciliari con l’accusa di violenza sessuale continuata.

4 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti