Tredicenne si impicca a un albero. Shock nel napoletano

Ignoti i motivi che hanno spinto l'adolescente a togliersi la vita e che non ha lasciato alcun biglietto di addio per genitori e amici.

di Simona Vitale 16 marzo 2013 10:02

Grande è lo sconcerto tra gli abitanti di Roccarainola, piccolo comune in provincia di Napoli, dove un ragazzo di soli 13 anni si è tolto la vita impiccandosi ad un albero. Il corpo è stato trovato intorno a mezzanotte dai Carabinieri in via Cirillo. I primi rilievi effettuati sia dai militari dell’Arma che dal medico legale escludono ogni possibile causa della morte al di fuori del suicidio. I motivi dell’estremo gesto, però, al momento rimangono ancora sconosciuti.

Il corpo senza vita del ragazzino è stato avvistato per la prima volta dal padre che era uscito per cercarlo. Sembra che il 13enne si fosse allontanato da casa dopo un litigio con i genitori, ma gli investigatori non ritengono che sia l’alterco ad aver innescato il suicidio dell’adolescente.

Il 13enne non ha lasciato alcun biglietto per spiegare il suo gesto o dire addio ad amici e parenti.

72 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti