Tornado distrugge Oklahoma City, 91 morti: strage di bambini

Devastata la Plaza Tower Elementary School del sobborgo di Moore. Feriti altre decine di bambini.

di Simona Vitale 21 maggio 2013 11:48

Sono almeno 91 i morti, fra cui 20 bambini, le vittime del tornado che ha distrutto un sobborgo di Oklahoma City. I feriti al momento sono più di 240 e tra essi ci sarebbero almeno 60 bambini. Dopo Newtown ancora una volta tanti genitori sono costretti a piangere la morte dei loro bambini, avvenuta all’interno di una scuola elementare (Plaza Tower Elementary School).

Ad uccidere con furia, stavolta, non è stato un folle armato ma il tornado che è esploso all’improvviso a Moore, cittadina di 41 mila abitanti, a 15 miglia a sud di Oklahoma City, già, purtroppo, abituata a fare i conti con i vari tornado.

Si tratta infatti della quarta tempesta mortale che ha luogo nella cittadina nell’arco di pochi anni. E, mentre i cani della polizia scavano per cercare i sopravvissuti, le case totalmente distrutte risultano essere migliaia. Uno scenario a dir poco apocalittico, con interi isolati rasi al suolo. Ad essere colpiti sono stati anche l’ospedale e la vicina autostrada da quello che, secondo gli esperti, è stato tra i fenomeni naturali più devastanti al mondo.

Tornado distrugge Oklahoma City, 91 morti: strage di bambini

49 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti