Leonardo.it
IsayBlog

Testata alla moglie, arrestata stella del football Chad Johnson

La lite pare sia iniziata per via di una ricevuta di preservativi trovata, per caso, dalla moglie mentre prendeva la spesa dalla macchina.

di Elena Arrisico 13 agosto 2012 12:06
Chad Johnson

Chad Johnson, ricevitore della squadra di football americano dei Miami Doplhins, è stato arrestato con l’accusa di violenza domestica, dopo aver sbattuto con violenza la testa della moglie contro la sua. Secondo quanto reso noto, Evelyn Lozada – questo il nome della donna, conosciuta per la partecipazione ad un reality show statunitense – ha iniziato una lite con il marito, al ritorno da una gara, lo scorso sabato notte.

I due – sposati da poco, dal 4 luglio scorso per la precisione – hanno iniziato a litigare pesantemente in auto, così Johnson le ha preso la testa e l’ha colpita con una testata. Secondo il rapporto della polizia di Davie – nei pressi di Miami, in Florida – che ha arrestato l’uomo, Lozada ha trovato una ricevuta per dei preservativi nel bagagliaio della macchina della coppia, così ha domandato spiegazioni all’uomo, che ha poi perso il controllo e ha colpito la moglie con una testata.

Lozada è, quindi, scappata dal vicino di casa e, da lì, ha chiamato la polizia che ha raggiunto, immediatamente, il luogo dell’incidente. Le autorità locali hanno, così, interrogato l’uomo, che ha sin da subito dichiarato di essere stato lui la vittima della testata da parte della donna. Ad ogni modo, Johnson è stato arrestato con l’accusa di violenza domestica – ha passato la notte fra sabato e domenica nella prigione di Broward County uscendo, il giorno seguente, su cauzione per la cifra di 2500 dollari – e cacciato dalla squadra di football in cui giocava da poco, che gli ha rescisso il contratto.

La moglie è stata ricoverata in ospedale per accertamenti sui tagli che aveva alla fronte, mentre un’ordinanza restrittiva impedisce a Johnson di avere contatti con lei. Se venisse ritenuto effettivamente colpevole di quanto accaduto, il 34enne giocatore di football americano rischierebbe un anno di carcere e circa 1000 dollari di multa.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti