Sudafrica, su Facebook foto di un bambino nero come trofeo di caccia

di Simona Vitale 30 agosto 2011 18:24

Una foto agghiacciante sta facendo rapidamente il giro del mondo ed in essa vi è rappresentato un soldato bianco accovacciato, che orgoglioso imbraccia il fucile e preme il ginocchio sulla sua preda, un piccolo bambino nero.

La foto è stata postata su un profilo facebook sudafricano ed ora la procura di Johannesburg. Il profilo riporta il nome di Eugene Terrorblanch, che richiama il nome di un ex leader del Movimento di resistenza africana di estrema destra Terreblanche, assassinato nell’aprile 2010.

La polizia ha invitato tutti coloro che avessero notizie dell’uomo ad avvertire le forze dell’ordine.

La foto è stata rimossa dal profilo facebook incriminato ed al suo posto adesso vi è una foto di  un militante a cavallo con la bandiera del Movimento di resistenza africana, che auspica la supremazia dei bianchi e vorrebbe ripristinare la Repubblica Boera.

Terrorblanche ha 569 amici su Facebook, ma nel frattempo di sono formati gruppi sul social network contro la foto terribile del “cacciatore di bambini neri“, più  numerosi altri gruppi di protesta.

21 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti