Strage scuola ebraica, il killer aveva una telecamera al collo mentre sparava