Leonardo.it
IsayBlog

Spintona una ragazza sui binari, ricercato

A distanza di mesi ancora non è ancora stato trovato l'uomo che ha spinto una giovane sui binari della metropolitana di Londra per poi dileguarsi; la ragazza è risalita prima che il mezzo potesse travolgerla.

di Laura Cesco Frare 25 febbraio 2012 19:23
Delhi Metro passengers watch a police pe

Se non ci fosse il filmato di una telecamera di sicurezza e parecchi testimoni pronti a confermare il fatto, si potrebbe anche ipotizzare che sia stata tutta un’invenzione della ragazza; ma gli altri passeggeri raccontano e le immagini non lasciano alcun dubbio: l’aggressione c’è stata davvero. Anche se il colpevole si è letteralmente volatilizzato e, nonostante siano trascorsi mesi dall’incidente, la polizia non è ancora riuscita a rintracciarlo. Non una traccia, non un indizio, benché dell’uomo si conosca la fisionomia, com’era vestito, addirittura il volto, grazie ai fotogrammi estratti dalle telecamere disseminate nella metropolitana.

Il fatto è accaduto circa alle 23.20 di venerdì 16 settembre 2011, ben sei mesi fa, nella stazione  metropolitana di Leicester Square, sulla Northern Line, una delle zone più frequentate di Londra. L’aggressore ha un diverbio con un gruppo di persone e la ragazza, una giovane di 23 anni, si avvicina forse nel tentativo di calmare le acque o forse solo per curiosità – alcune indiscrezioni sostengono che la donna avesse appena fatto un commento sul suo cappello – ma la reazione dell’uomo è violenta ed imprevedibile: spinge brutalmente la ragazza facendola cadere malamente sui binari della metropolitana, poi cerca di allontanarsi in tutta fretta, ma viene bloccato da un giovane che lo affronta. Qualche pugno vola, ma l’attenzione dei passeggeri è più per la vittima riversa sui binari, che, per fortuna, ha riportato ferite di lieve entità: viene soccorsa immediatamente dai presenti, che la fanno risalire sulla banchina prima che il treno rischi di travolgerla. Nel frattempo, approfittando dello scompiglio, l’aggressore riesce a far perdere le proprie tracce e tutt’oggi non è ancora stato identificato. La ragazza, ferita al fianco e in stato di shock, è stata portata subito in ospedale.

Dati gli scarsi risultati delle indagini, Telegraph TV ha trasmesso le immagini dell’aggressione chiedendo l’aiuto dei telespettatori per riconoscere il colpevole; il video è andato in onda anche sulla BBC, nell’ambito di un documentario sui pericoli che ogni giorno i passeggeri della metropolitana corrono.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti