Leonardo.it
IsayBlog

Spari a coppia lesbo, una muore: possibile crimine omofobo

La polizia indaga sul terribile delitto che ha colpito due giovani ragazze di 18 e 19 anni, la cui colpa, forse, è stata solo quella di amarsi.

di Simona Vitale 27 giugno 2012 14:21
Coppia lesbo

La polizia del Texas è alla ricerca di un aggressore che ha preso di mira una coppia adolescente lesbica causando la morte dell’una e il ricovero in ospelda dell’altra. Gli inquirenti hanno fatto sapere che per il momento non si segue la pista del crimine d’odio. Gli investigatori stanno cercando di ricostruire la  cronologia degli eventi,elaborano ipotesi, analizzano i bossoli trovati sulla scena e stanno intervistando i testimoni per capire cosa ha portato alla brutale aggressione di Mollie Olgin, 19 anni, e Maria Kristene Chapa, 18, nella piccola città di Portland, Texas, a poche miglia da Corpus Christi.

Le famiglie sono devastate, ovviamente, ma le informazioni che abbiamo al momento indicano che non c’era nessuno che voleva fare del male a una di quelle ragazze”, ha riferito il capo della polizia Randy Wright ad ABC News.

I cadaveri delle due ragazze sono state trovate presso un belvedere a Violet Andrews Park sabato mattina, secondo quanto riferito dalla polizia che ha scoperto i corpi nel luogo suddetto secondo quanto rivelato da amici della coppia. La polizia ritiene che le due donne erano in giro intorno a mezzanotte. Mollie Olgin è stata dichiarata morta sul posto, mentre Maria Kristene Chapa è stata portata in un ospedale locale e da allora ha ripreso conoscenza.

Amici della coppia hanno riferito ai media locali che le ragazze si frequentavano da 5 mesi. Veglie in tutto il paese sono state organizzare per onorare le due ragazze. Cleve Jones, attivista per i diritti dei gay, ha osservato i tempi del delitto, avvenuto durante il weekend del Gay Pride.

“Venerdì scorso, mentre milioni di persone stavano celebrando il Pride LGBT, qualcosa di terribile è accaduto a Portland, Texas. Abbiamo bisogno di rispondere pubblicamente a questa tragedia“, ha scritto. “Chiunque abbia sparato a Judith Mary Christine Chapa e Mollie Olgin, qualunque sia la motivazione, indipendentemente da dove è accaduto, due belle ragazze sono state colpite. Dobbiamo onorare la memoria di Mollie e pregare per il recupero di Maria”.

“Mollie ha toccato le vite di tutti e sarà sempre ricordata da tutti, per l’intelligenza bellezza, la compassione, l’umorismo e il suo cuore gentile” ha scritto la famiglia nel suo necrologio.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Tags: gay · usa
Commenti