Sovraffollamento carceri, Corte di Strasburgo condanna l’Italia

La Corte Europea dei Diritti Umani ha condannato il nostro Paese per trattamento inumano e degradante nei confronti di 7 detenuti.

di Simona Vitale 8 gennaio 2013 11:27

Non certo un bell’esempio quello fornito dall’Italia, che viola i diritti dei detenuti confinandoli in celle di meno di 3 metri quadrati. Ragion per la quale la Corte europea dei diritti umani di Strasburgo ha condannato il nostro Paese per trattamento inumano e degradante in riguardo a 7 carcerati che sono detenuti nel carcere di Busto Arsizio e in quello di Piacenza.

Non finisce qui. La Corte ha infatti condannato l’Italia a pagare ai 7 detenuti un ammontare totale di ben 100 mila euro per danni morali. Nella sentenza la Corte invita l’Italia a porre un immediato rimedio al problema del sovraffollamento delle carceri.

46 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti