Scosse di terremoto nel siracusano, alle Eolie ed in Iran

Nella notte, la terra ha tremato in contemporanea nel siracusano e nei pressi delle Eolie. Un sisma è stato registrato anche in Iran.

di Elena Arrisico 2 luglio 2012 14:45

Due scosse di terremoto sono state registrate contemporaneamente, la scorsa notte. Il sisma è avvenuto in mare, nei pressi delle isole Eolie ed in provincia di Siracusa, dove già la scorsa settimana si erano verificati una serie di eventi percepiti dalla popolazione.

Secondo quanto reso noto dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, l’epicentro è stato localizzato in prossimità di Canicattini Bagni e Noto, dove la terra ha tremato con magnitudo 2.2 della scala Richter ad una profondità di appena 10 chilometri. Il terremoto è avvenuto alle 4:03 di questa notte, nello stesso momento in cui un’altra scossa di magnitudo 3 della scala Richter è stata registrata ad una profondità di oltre 260 chilometri in mare, nei pressi delle isole Eolie. Non risultano vittime o danni.

Un terremoto di magnitudo 5.4 della scala Richter è stato registrato all’alba di oggi anche nell’Iran orientale. Lo ha reso noto la TV di stato iraniana. La popolazione ha avvertito il sisma ed è scesa in strada per paura di crolli a Khauf, città che si trova a circa un migliaio di chilometri dalla capitale Teheran. Al momento, non sono state segnalate vittime o danni.

1 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti