Sassari, rubati alla Caritas gli ingredienti del pranzo di Natale per i poveri

Nel corso della notte, alcuni malviventi hanno rubato dal centro Caritas di Sassari tutti gli ingredienti destinati al pranzo di Natale per i poveri. Portati via anche i cesti natalizi che i volontari avevano preparato per i più bisognosi. "In qualche modo faremo, la Provvidenza ci aiuterà" ha dichiarato Don Francesco Soddu, direttore della Caritas diocesana, assicurando che comunque i poveri avranno il loro pranzo natalizio.

di Simona Vitale 22 dicembre 2011 15:11

Mancano soli 3 giorni a Natale, ma evidentemente non tutti sono permeati da spirito di bontà e umanità. Nel corso della notte a Sassari, sono stati rubati, dalla mensa della Caritas, che si occupa di aiutare poveri e vagabondi, gli ingredienti del pranzo di Natale destinato ai più bisognosi. Dalle dispense e dal frigorifero sono spariti maialetti, ravioli, panettoni e altro ancora; perfino di condimenti e zucchero non c’è più traccia. Portati via anche i cesti natalizi che i volontari avevano preparato per le persone più povere.

Il centro Caritas si trova in Via Rolando, nel centro della città. Pare che i malviventi abbiano forzato una finestra portandosi dunque via tutti i generi alimentari. Ad accorgersi del furto i volontari che ogni giorno preparano il pranzo per un centinaio di persone e distribuiscono generi alimentari a decine di famiglie. Il direttore della Caritas diocesana, don Francesco Soddu, è rimasto letteralmente sconvolto dalla notizia ma ha assicurato che, nonostante il furto, i poveri avranno a Natale un pranzetto squisito: “In qualche modo faremo, la Provvidenza ci aiuterà” ha dichiarato l’uomo. Nel frattempo continuano le indagini per risalire all’identità dei malviventi.

31 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti