Russia, meteoriti: più di mille feriti, ecco i nuovi video

Non sembrano esserci legami, però, tra il fenomeno in corso e il passaggio ravvicinato dell'asteroide 2012 DA14 al nostro Pianeta.

di Simona Vitale 15 febbraio 2013 14:58

Aumenta il numero delle persone rimaste ferite in Russia in seguito all’esplosione di un meteorite a bassa quota nell’atmosfera nei Monti Urali  nella regione di Cheliabynsk. Sono circa un migliaio le persone rimaste infatti ferite, la maggior parte delle quali sono state colpite dalle schegge dei vetri frantumati dall’onda d’urto. Tra le persone contuse ci sono anche 82 bambini. Sul posto la Protezione civile ha inviato 20mila uomini.

Attraversando l’orizzonte, il meteorite ha lasciato una lunga scia di fumo bianco visibile perfino a 200 km di distanza. Gran parte delle persone ferite, lo sono rimaste a seguito delle esplosioni dei vetri delle finestre create dall’impatto dei frammenti. Nel frattempo, tutte le scuole della regione sono state chiuse per ordine delle autorità locali. Il fenomeno, inoltre, è stato registrato anche a Tyumen, Kurgan, nella regione di Sverdlovsk, e nel Kazakhstan settentrionale.

Russia, meteoriti: più di mille feriti, ecco i nuovi video

Non sembra esserci, però, alcun legame tra la pioggia di meteoriti e il passaggio ravvicinato dell’asteroide 2012 DA14. Questo, almeno secondo quanto detto da Andrea Milani, responsabile del gruppo di ricerca NeoDyS, specializzato proprio nel calcolare le orbite degli asteroidi che si avvicinano al nostro Pianeta.

Russia, meteoriti: più di mille feriti, ecco i nuovi video

Oltre 500 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti