Ruba un treno e si schianta contro un palazzo (FOTO)

Non sono ancora chiari i motivi che hanno spinto una ragazza di 20 anni ad "impadronirsi" del convoglio presso la stazione di Saltsjobaden, in Svezia.

di Simona Vitale 15 gennaio 2013 15:34

Episodio al limite dell’incredibile quello che ha avuto luogo in Svezia dove una ragazza di 20 anni ha “rubato” un treno e, lanciando il convoglio ad altissima velocità, si è schiantata in un condominio nei pressi della stazione ferroviaria. La  vicenda è accaduta a Saltsjobaden, a sud-est di Stoccolma. La giovane è rimasta gravemente ferita nello schianto, avvenuto nelle prime ore del mattino, ed è stata trasportata in un ospedale di Stoccolma, secondo quanto riferito dal portavoce della polizia Lars Bystrom. Nessun altro è rimasto ferito. Bystrom ha detto che la donna è stata arrestata con l’accusa di aver messo in pericolo la sicurezza pubblica.

Tomas Hedenius, portavoce della compagnia ferroviaria Arriva, ha riferito che la ragazza ha rubato un treno di 4 vagoni depositato appena fuori Stoccolma. Ha poi guidato per circa un miglio (1,6 Km) fino al capolinea sulla linea ferroviaria, dove il treno è poi uscito fuori dai binari percorrendo 30 iarde (25 metri) e si è schiantato in un edificio di tre piani.

Fotografie della scena dell’impatto terribile mostrano la parte anteriore del treno sepolta in profondità nella struttura. “Ci sono tre famiglie all’interno del condominio, ma nessuno è rimasto ferito. Almeno non fisicamente”, ha detto Hedenius, mettendo in evidenza l’inevitabile shock subito dai condomini.

I motivi del gesto della donna, che lavorava per una ditta incaricata di eseguire la pulizia per l’operatore del treno, non sono al momento ancora chiare. “Abbiamo solo sentito parlare bene di lei. Stiamo indagando su come questo sia potuto accadere, e perché ha fatto quello che ha fatto”, ha detto Hedenius. Il portavoce ha anche aggiunto che non è chiaro come la giovane abbia ottenuto le chiavi per il treno, ma ha altresì riferito che la sua guida non è poi così complicata.

In generale questo è possibile anche se non sei un macchinista” ha detto. “Si può leggere su Internet o  osservare come gli altri lo fanno”.

14 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti