Leonardo.it
IsayBlog

Rossella Urru liberata? La Farnesina sta verificando

La donna fu rapita nell'ottobre scorso nel deserto algerino.

di Alessandro Mannocchi 18 luglio 2012 15:19
Rossella Urru

Un tweet che accende la speranza. Ci riferiamo a Rossella Urru, la cooperante italiana rapita nell’ottobre scorso in Algeria, e che secondo Il Foglio sarebbe stata liberata stamane.

Centoquaranta caratteri in cui si citano “fonti del giornale” e non si aggiunge altro. Questo il testo: «Secondo alcune fonti del Foglio Rossella ‪#Urru‬ sarebbe stata liberata». La Farnesina sta verificando attraverso l’Unità di crisi del ministero la notizia. Il ministro degli esteri Giulio Terzi segue la questione personalmente.

La cooperante italiana, sequestrata in un campo profughi Saharawi nel deserto algerino, sarebbe stata rilasciata a Timbuctù, forse dopo uno scambio di prigionieri: questa mattina Ould Faqir, uno degli uomini implicati nel sequestro di Rossella Urru arrestati lo scorso anno sarebbe stato liberato in Mauritania; contemporaneamente la cooperante italiana sarebbe stata liberata dai miliziani del Mujao (il Movimento per l’unità e il jihad in Africa occidentale) nei pressi della città del Mali. Urru sarebbe ora nelle mani di alcuni mediatori in attesa di raggiungere la zona in cui sarà consegnata.

La donna fu rapita nella notte tra il 22 e il 23 ottobre 2011. Insieme a lei furono sequestrati Ainhoa Fernandez de Rincon, dell’Associazione amici del popolo Saharoui e Enric Gonyalons dell’organizzazione spagnola Mundobat.

Rossella Urru è sarda per la precisione di Samugheo, nell’oristanese, e ha 27 anni. Oltre ad essere cooperante, Rossella e’ una rappresentante del Comitato Italiano Sviluppo dei Popoli (CISP).

70 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti