Resta chiuso nel cimitero e muore sulla tomba della moglie

Sulla vicenda i carabinieri hanno disposto degli accertamenti. Da chiarire l'ora del decesso dell'84enne, trovato morto nel cimitero da un altro vedovo.

di Simona Vitale 27 agosto 2012 11:35

Sua moglie era venuta a mancare qualche anno fa, e lui si era recato a farle visita presso il cimitero di Casalecchio di Reno, un grosso comune alle porte di Bologna. Protagonista della vicenda è Dante Boccolini, 84 anni, morto probabilmente per un malore e disteso vicino alla foto della sua defunta moglie. Quando i cancelli del cimitero, ieri sera, si sono chiusi, nessuno, neanche i custodi, si sono accorti della sua presenza.

A trovare il corpo dell’anziano uomo è stato un altro vedovo che, intorno alle 8 del mattino, si era recato anch’egli a far visita alla sua defunta moglie. In ordine alla vicenda, i carabinieri hanno avviato degli accertamenti su disposizione del magistrato di turno, Antonello Gustapane. Ad essere chiarita dovrà essere in primis l’ora del decesso. Come ha spiegato il sindaco di Casalecchio, Simone Gamberini, la chiusura delle porte del cimitero avviene in maniera automatica. Come da egli stesso affermato: “Chi vuole rimanere dentro oltre, può passare da uscite che si aprono solo dall’interno. Nei week-end dopo un certo orario gli operatori vanno via”. 

39 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti