Ragazzo di 15 anni muore cadendo dall’undicesimo piano

È mistero sulla morte di Harry Harling, lo studente quindicenne che si è schiantato al suolo da un grattacielo.

di Elena Arrisico 27 marzo 2012 13:36

Un ragazzo inglese di 15 anni ha perso la vita lo scorso weekend, cadendo dall’undicesimo piano di un grattacielo in costruzione a Dubai.
Il nome del ragazzo è Harry Harling, frequentava il Jumeirah College e, nella notte tra venerdì e sabato, prima di recarsi sul luogo dello schianto, si trovava ad una festa dove erano presenti degli alcolici.
La polizia di Dubai sta indagando sulla morte del ragazzo ed il capo della polizia, Maj Gen Al Mansouri, ha dichiarato che restano ancora molti dubbi sull’accaduto, ma non ci sono indizi che lascino pensare ad un omicidio. Harry, prima di morire, aveva scritto su Twitter la frase “Fuck the system“, accompagnata da altri tweet del genere.

Il preside del Jumeirah College ha invitato gli amici del ragazzo ad aiutare la polizia, fornendo tutte le informazioni necessarie sugli spostamenti del ragazzo la sera dell’incidente: “Se qualche studente è stato in contatto con Harry nella notte tra venerdì e sabato e pensa di poter aiutare la polizia a fare chiarezza sui suoi spostamenti quella sera, il college può mettervi in contatto con gli investigatori“.
Fiona Cottam, amministratrice delegata del college, ha dichiarato che sarà offerto supporto psicologico agli studenti: “Ci aiuteremo a vicenda nei giorni e nelle settimane a venire“.

Secondo la legge di Dubai, gli alcolici sono vietati ai minori di 21 anni. Sarah Dayal, psicologa della Raffles International School, ha dichiarato che le scuole dovrebbero avere dei programmi appositi per spiegare ai ragazzi i pericoli dell’alcool e che non dovrebbe esserci tolleranza per chi beve al di sotto della soglia d’età consentita dalla legge, suggerendo l’idea di far frequentare centri di riabilitazione ai ragazzi con problemi legati all’alcool.
Harry viveva con la madre Beverly di 46 anni, il padre Nicholas di 49 anni e la sorella Rebecca diciannovenne.
I familiari e gli amici di Harry, intanto, continuano a postare messaggi di cordoglio su Twitter e Facebook.

2 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti