Ragazza muore scivolando nel Po mentre mangia un panino

Una ragazza è annegata scivolando nel Po, mentre stava mangiando un panino con un collega.

di Elena Arrisico 5 giugno 2012 15:12

A Torino, è stato ripescato il corpo di una ragazza caduta nelle acque del fiume Po. Il cadavere della ragazza è caduto nel fiume, mentre stava mangiando un panino insieme a un amico.

Il nome della ragazza è Jasmine D. – italiana di 19 anni di origine marocchina – ed abitava in provincia di Piacenza. Secondo quanto reso noto dall’esame effettuato sul corpo della ragazza, la diciannovenne è morta annegata. La ragazza si trovava sulle rive del fiume insieme ad un ragazzo di 24 anni – marocchino, residente a Torino – che è caduto in acqua insieme a lei, ma che è stato tratto in salvo dai Vigili del Fuoco. Il ragazzo è stato trovato in buone condizioni.

Secondo quanto dichiarato alla polizia da un testimone, la ragazza è caduta – all’altezza dei Murazzi – mentre stava cercando di afferrare la borsetta che le era scivolata; il ragazzo ha, quindi, cercato di afferrarla invano ed è caduto a sua volta per cercare di aiutarla. I due ragazzi lavoravano in un ristorante di San Damiano d’Asti – in provincia di Asti – e stavano trascorrendo insieme il giorno libero, mangiando tranquilli un panino sulle rive del fiume.

Il corpo della ragazza è stato recuperato 40 minuti dopo essere caduta ed essere rimasta sott’acqua per molto tempo, annegando. I sanitari del 118, che sono giunti sul posto, hanno esaminato il corpo della ragazza, ma non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della diciannovenne.

8 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti