Qualità della vita, Bolzano e Trento al top

Risale Roma, Trapani fanalino di coda nella classifica di ItaliaOggi per qualità della vita

di fabiana 26 novembre 2017 18:00
bolzano qualità della vita

Bolzano è la provincia italiana dove si vive meglio, immediatamente seguita da Trento. La peggiore è invece Trapani che resta il fanalino di coda della classifica di ItaliaOggi per qualità della vita.

Curata dal Dipartimento di statistiche economiche dell’Università La Sapienza di Roma, con il supporto di Cattolica Assicurazioni, la classifica prende in considerazione nove diversi indicatori, vale a dire affari e lavoro, ambiente, criminalità, disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero, tenore di vita. 

Roma compie un bel salto in avanti conquistando il 67esimo posto rispetto all’88esimo dello scorso anno

Il Nordest continua a fare la parte del leone: dopo Bolzano e Trento seguono Belluno e Vicenza, Treviso è in sesta posizione, Pordenone è nona, Udine è decima.

Potenza resta al 44simo posto ed è la prima provincia del Sud.

Milano resta al 57esimo posto e Firenze conquista il 37esimo posto, Bologna si ferma al 43 esimo posto conquistando posizioni, Torino scende drasticamente al 77esimo posto, Palermo si ferma alla 106esima posizione.

Insoddisfacente la qualità della vita in Calabria e Sicilia, accettabile la qualità della vita in Basilicata con Matera che si colloca al 51esimo posto. Secondo i dati, il 58% della popolazione italiana, circa 35 milioni 161 mila residenti, vive in province caratterizzate da una qualità della vita scarsa o insufficiente.

Tutto il Nordovest sembra essere peggiorato visti anche i processi continui di deindustrializzazione e ristrutturazione produttiva degli ultimi anni mentre le province ‘minori’ restano caratterizzate da maggiore dinamismo e condizioni economiche favorevoli.

0 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti