Professoressa insulta gli alunni: “Drogati e mafiosi”

La docente di educazione artistica è stata denunciata da una trentina di genitori infuriati che chiedono ora seri provvedimenti.

di Simona Vitale 10 aprile 2013 12:59

Sta suscitando diverse polemiche il caso di una docente di educazione artistica di una scuola media di Firenze che avrebbe insultato i suoi giovanni alunni con aggettivi del calibro di “mafiosi” e “drogati“. La notizia è stata riportata da Il Corriere Fiorentino, rivelando che l’insegnante è stata denunciata da una trentina di genitori dei ragazzi e che attualmente un’indagine è in corso.

La docente, già censurata dalla preside della scuola con gli unici strumenti a sua disposizione, si è difesa dicendo: “Un mare di bugie, ho parlato di mafiosi dicendo che il loro comportamento era ascrivibile a certe figure”.

La stessa preside ha poi aggiunto di essere stata denunciata per aver chiesto e ottenuto una visita della commissione medica al fine di verificare l’idoneità della docente incriminata all’insegnamento. Nel frattempo, della questione, si occuperà la Procura di Genova, poiché il padre di uno dei ragazzi bersaglio degli insulti della docente è un magistrato del capoluogo toscano.

Oltre 100 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti