Leonardo.it
IsayBlog

Pensionata sorpresa a rubare: Carabinieri la denunciano, poi la portano a pranzo

Una pensionata 60enne è stata sorpresa a rubare carne in un supermercato di Torgiano (Perugia). Dinanzi ai Carabinieri la donna ha ammesso il proprio gesto disperato, dettato dalla miseria e dalla fame. I militari, commossi, hanno organizzato una colletta e l'han portata a pranzo. La donna comunque risponderà di furto.

di Simona Vitale 28 dicembre 2011 16:37
Beef products are displayed at a superma

Storia triste ma a lieto fine quella accaduta in provincia di Perugia, dove una pensionata 60enne è stata prima denunciata dai Carabinieri, dopo è stata da questi portata a cena. Siamo a Torgiano, dove i militari sono intervenuti in un supermercato dal momento che i titolari dell’esercizio avevano colto in flagrante la donna mentre rubava carne per un valore di 20 euro. Grazie all’intervento dei militari, la donna è stata fermata prima che si allontanasse con l’intera refurtiva. Dopo essere stata portata in caserma, la donna ha ammesso le proprie responsabilità. Tuttavia la storia non finisce qua.

Dopo aver spiegato ai Carabinieri la dinamica del tentato furto, la donna ha anche spiegato il perché del suo disperato gesto. Un furto dettato dalla fame, dal non avere i soldi per fare la spesa. Troppo povera è la sua pensione che le consente stentatamente di sopravvivere. I militari, commossi dalle parole e dalla sincerità della donna, dato anche il periodo di festa, prima hanno fatto una colletta per consentirle di fare la spesa e poi l’hanno portata a pranzo fuori. La 60enne, consapevole dell’errore commesso, risponderà del reato di furto dinanzi alla Magistratura di Perugia, ma ha sentitamente ringraziato i Carabinieri per la generosità, l’umanità e la gentilezza che le hanno vivamente dimostrato.

Oltre 200 condivisioni e commenti
Condividi e commenta!

Commenti